Convegno “Il gioco e’ ben-essere” il 5 aprile a Modena

11394_424217587660263_1859389544_n

Il 5 aprile a partire dalle 15 presso la Biblioteca Delfini di Modena, in apertura del PLAY, una delle manifestazioni ludiche più importanti in Italia, è stato organizzato un evento che vede la partecipazione di alcuni fra i più noti studiosi ludici italiani. Si tratta del convegno “tavola esagonale”  Il gioco è ben-essere, “consigliata a chi pensa che un gioco non è mai solo un gioco”. Forse anche perché la penso proprio così, sono stato invitato per un breve intervento sul tema riguardante le gratificazioni dei giocatori, ovviamente dal punto di vista di un autore di giochi professionista e non di uno psicologo.

Ecco gli interventi in scaletta:

  • h 15.20: Giovanna Badalassi – Presidente spin off Well_B_Lab* – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia: Differenze di genere e diverso impatto del gioco sul ben-essere
  • h 15:45: Laura Guidi – Ideatrice del progetto Giovani nel Tempo: Giovani nel tempo
  • h 16.10: Ennio Bilancini – Ricercatore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia: Gioco come antidoto alla persuasione strategica
  • h 16:35: Ivan Mosca – Dottorando – Università di Torino, Dipartimento di Filosofia: Giochi e regole
  • h 17:35: Emiliano Sciarra – Game designer e studioso di giochi: La gratificazione del giocatore
  • h 18:00: Gabriele Ferri – Dottore di Ricerca – Università degli Studi di Bologna, Dipartimento di Discipline della Comunicazione Serious Urban Game: giochi urbani e dialogo interculturale”
  • h 18:25: Roberto Farné – Docente di Pedagogia del gioco e dello sport – Università di Bologna, Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita Stare al gioco: perchè è necessario imparare a giocare
  • h 18:50: Maresa Bertolo – Ricercatrice – Politecnico di Milano, Dipartimento di Design: La città in gioco: ludus e paidia negli spazi urbani
  • h 19:20: Ennio Peres – Matematico, Giocologo ed Enigmista italiano: È l’enigmistica, bellezza!

L’ingresso è libero.
Se ne volete sapere di più vi rimando alla pagina Facebook dell’evento o al programma dettagliato.

EmilianoSciarra

Sono autore di giochi, scrittore, musicista, programmatore analista e grafico pubblicitario, nell’ordine.

Il mio gioco più famoso è BANG! (dV Giochi, 2002), un gioco di carte speciali ambientato nel Far West. Il mio libro più importante finora è L’Arte del Gioco (Mursia, 2010), un saggio divulgativo di ludologia.

Tweets

Add your suggestions for the Fan Casting of an imagined movie about BANG!: https://t.co/MM2hFfegA2
Gli Scacchi politically correct: https://t.co/LgLsiBYAtQ
Delighted to see the Persian version of BANG!: https://t.co/jkhf4X8DB1 https://t.co/3fy3dPPmup


Seguimi sui Social

Facebooktwitterlinkedinrss