Bang!

La differenza fra imitazione e copia

Come più volte detto Bang! è oggetto di una causa intentata ai cinesi della Yoko e della Ziko per una palese “copia” che si chiama SanGuoSha (Legend of Three Kingdoms) e che riprende tutti, ma proprio tutti, i meccanismi del gioco originale, per stessa ammissione degli autori (chiamiamoli così) orientali.

Bang! vs. SanGuoSha

Si sa che in Cina il diritto d’autore è, nella migliore delle ipotesi, interpretato in maniera faziosa e discutibile, quando non è ignorato del tutto, specialmente se si tratta di proteggere copie locali di materiale ideato e sviluppato all’estero. E’ una distorsione del mercato che i partner occidentali ancora non

Bang! 10th e Samurai Sword!

Grandi novità nel mondo di Bang!. A ottobre, infatti, sarà presentata l’edizione del 10° anniversario del gioco (li ha appena compiuti: le prime copie stampate sono arrivate infatti a fine luglio 2002). Si tratta di un’edizione limitata in lussuosa scatola metallica, con segnalini a forma di pallottola in legno e

EmilianoSciarra

Sono autore di giochi, scrittore, musicista, programmatore analista e grafico pubblicitario, nell’ordine.

Il mio gioco più famoso è BANG! (dV Giochi, 2002), un gioco di carte speciali ambientato nel Far West. Il mio libro più importante finora è L’Arte del Gioco (Mursia, 2010), un saggio divulgativo di ludologia.

Tweets

RT @dVGiochi: Finally we can announce the BETA version of BANG! on Board Game Arena! 🍻 Find out more: ➡️ https://t.co/MAryvmtGxJ #dVGioch…
RT @dVGiochi: It is with great regret that dV Giochi says goodbye to Alessandro, illustrator of BANG! the card game. Sometimes in life you…
Sabato alle 11 ultimo saluto ad Alessandro Pierangelini, amico di lunga data e disegnatore originale di Bang!, scom… https://t.co/84oYgiAinj


Seguimi sui Social

Facebooktwitterlinkedinrss