Personaggi Wild West Show

PERSONAGGI INCLUSI IN WILD WEST SHOW

Big Spencer

Inizia con 5 carte in mano. Non può giocare Mancato!

Uno dei miei personaggi preferiti. È bilanciatissimo e divertente da vedere con tutti quei punti vita!









Flint Westwood

Nel suo turno può scambiare una carta dalla mano con 2 carte a caso dalla mano di un altro giocatore.




Gary Looter

Pesca tutte le carte in eccesso scartate dagli altri giocatori a fine turno.

Il primo personaggio ufficiale con 5 punti vita. Da uno scambio teorico e da alcune prove pratiche con i più accaniti e preparati playtester, sembra che il personaggio “zero” (cioè bilanciato, ma senza avere nessuna abilità) deve avere 6 punti vita, oltre i quali serve una qualche abilità negativa per continuare a essere bilanciato, come ad esempio Big Spencer. Secondo me un personaggio senza abilità deve avere almeno 7 punti vita, ma il vero problema è che un personaggio del genere sembra piuttosto noioso da giocare!




Greygory Deck

All’inizio del suo turno può pescare 2 personaggi a caso. Ha tutte le abilità dei personaggi pescati.

Forse da limitare a 3 punti vita: ma Gregory Peck è uno dei miei attori preferiti, e poi siamo in un’espansione “Wild”…




John Pain

Se ha meno di 6 carte in mano, quando un giocatore “estrae!”, John aggiunge alla mano la carta appena estratta.

Davvero forte: provatelo senza la limitazione delle 6 carte in mano…

characterlifebullet


Lee Van Kliff

Nel suo turno, può scartare un BANG! per ripetere l’effetto di una carta a bordo marrone che ha appena giocato. 




Teren Kill

Ogni volta che sarebbe eliminato, “estrae!”: se non è Picche, Teren resta a 1 punto vita e pesca 1 carta.

L’idea originale era di fare un personaggio da 1 o 2 punti vita, ma finora non si è riusciti a trovare un’abilità bilanciata che regga un personaggio così fragile. Questo personaggio, per quanto i suoi destini siano legati molto alla fortuna, con 3 punti vita è davvero forte, e diventa quasi invincibile se azzecca gli “estrarre!” decisivi.



Youl Grinner

Prima di pescare, i giocatori con più carte in mano di lui devono dargli una carta a scelta.




EmilianoSciarra

Sono autore di giochi, scrittore, musicista, programmatore analista e grafico pubblicitario, nell’ordine.

Il mio gioco più famoso è BANG! (dV Giochi, 2002), un gioco di carte speciali ambientato nel Far West. Il mio libro più importante finora è L’Arte del Gioco (Mursia, 2010), un saggio divulgativo di ludologia.

Tweets

Sabato 26 ottobre alle 18 presentazione del mio libro "Il simbolismo dei giochi" presso la Società Dante Alighieri:… https://t.co/MILcJzh4mu
Si parla di riviste in edicola: l'anno scorso era già uscita "Il Gioco - La rivista delle esperienze ludiche" su Kickstarter.
Finalmente, dopo troppi anni di assenza, anche il mondo del gioco da tavolo ha una rivista di settore! In bocca al… https://t.co/HN6mmTn2kc


Seguimi sui Social

Facebooktwitterlinkedinrss