La mappa dei giochi

Sul numero in edicola di Wired c’è un interessante articolo sulla multiforme composizione dei giochi e dei mondi confinanti, con tanto di mappa compilata originariamente dal redattore americano della rivista, Steven Leckart. L’edizione italiana dell’articolo (l’originale è del 17 maggio e si può trovare sul sito americano di Wired) è

I Videogiochi e il Primo Emendamento

Non siamo ancora giunti al momento in cui i giochi saranno considerati una forma d’arte come le altre più tradizionali, ma qualcosa si muove anche a livello legislativo. Una sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti, infatti, riconosce ai videogiochi la tutela garantita dal Primo Emendamento, che alla lettera riguarda

Salone del Libro di Torino

In occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino, sarò lì per un incontro/presentazione del libro “L’Arte del Gioco”, presso lo stand dell’Agenzia Contrappunto (Pad. 2, stand N 18). L’orario ufficiale è dalle 10 alle 14 ma probabilmente sarò nei paraggi anche al di fuori di questo orario, a disposizione

EmilianoSciarra

Sono autore di giochi, scrittore, musicista, programmatore analista e grafico pubblicitario, nell’ordine.

Il mio gioco più famoso è BANG! (dV Giochi, 2002), un gioco di carte speciali ambientato nel Far West. Il mio libro più importante finora è L’Arte del Gioco (Mursia, 2010), un saggio divulgativo di ludologia.

Tweets

Una compagnia teatrale negli USA ha creato una piéce teatrale ispirata a Bang!: "Bang! The Wild Western Melodrama". https://t.co/mlf157nV9G
RT @tamaravh: BANG! (With all the expansions) Love this game. https://t.co/w7NQuVOaQj
RT @nichi_ei: "Bang!" is a really fun game. Managed to survive as the deputy, killed twice as outlaw and deputy. https://t.co/prUxUFXPYx


Seguimi sui Social

Facebooktwitterlinkedinrss